Terremoto 2016

A Leonessa grazie all’Unione Club Amici arriva la Club House

A Leonessa arriva la Club House dell’Unione Club Amici, acquistata con i fondi di beneficenza offerti dai club della Federazione e da centinaia di turisti itineranti

A distanza di tre anni dal sisma che ha colpito i territori di Lazio, Marche ed Umbria una bella notizia arriva a Leonessa. Nonostante le difficoltà burocratiche, è arrivata nel paese reatino la Club House, struttura in legno acquistata con i fondi di beneficenza offerti dai club della Federazione e da centinaia di turisti itineranti.

La cerimonia di inaugurazione si è svolta alla presenza del sindaco, Gianluca Gizzi, dell’assessore Eva Rauco, del presidente nazionale dell’Unione Club Amici Ivan Perriera, del presidente per il Lazio e centro Sud Benedetto Sinagoga, di quello del Centro Italia Maria Pepi, oltre al presidente del Rieti Camper Club, Giampiero Spadoni e di tantissimi presidenti dei club delle regioni limitrofe.

La Club House avrà l’obiettivo di accogliere i turisti che sosteranno nella ridente cittadina di Leonessa, potendo utilizzare le colonnine di carico, scarico e corrente elettrica, acquistate sempre con i fondi raccolti.

Il presidente Perriera, durante il suo discorso introduttivo, ha raccontato le varie fasi di realizzazione, ringraziando pubblicamente la precedente amministrazione per l’impegno ed il lavoro di realizzazione della casetta in legno, oltre, ovviamente, a dimostrare gratitudine per l’attuale giunta che ne porterà a termine i lavori.

La gestione dalla Club House è stata affidata al Rieti Camper Club, per conto dell’Unione Club Amici e alla Pro Loco che, come concordato con la presidente Maria Casula, verrà utilizzata anche per incontri turistico culturali per la promozione del territorio.

Il sindaco, Gianluca Gizzi, ha sottolineato che la nuova amministrazione si è trovata ad essere coinvolta nella realizzazione di un progetto portato avanti dai suoi predecessori, a dimostrazione che il turismo è uno di quei settori nei quali non possono che esserci progetti bipartisan e che tutti devono vedere unità di intenti per il bene dell’intera comunità.

Una volta installata la colonnina di carico e scarico, già in possesso del Comune, l’Unione Club Amici proporrà alla nuova giunta, di entrare a far parte del circuito nazionale “Comune Amico del Turismo Itinerante” iniziativa promossa dalla stessa Federazione di campeggiatori, in modo da tornare a Leonessa per l’inaugurazione dell’area sosta camper e per la cerimonia di adesione all’importante progetto.

Rispondi