Parrocchie

A Borgovelino i bambini del catechismo curano il cimitero

In occasione della Commemorazione dei Defunti, ormai prossima, i bambini della parrocchia di San Matteo Apostolo di Borgo Velino hanno ripetuto anche quest'anno l'esperienza di far visita al cimitero comunale, per imparare ad aver cura non solo dei propri cari, ma anche delle tombe abbandonate.

In occasione della Commemorazione dei Defunti, ormai prossima, i bambini della parrocchia di San Matteo Apostolo di Borgo Velino hanno ripetuto anche quest’anno l’esperienza di far visita al cimitero comunale, per imparare ad aver cura non solo dei propri cari, ma anche delle tombe abbandonate.

Prima di incamminarsi verso il cimitero c’è stato un momento di raccoglimento e di preghiera per tutti presso la chiesa, dove il parroco don Giovanni ha spiegato l’importanza della preghiera per i defunti, ma anche il perché si celebra la messa per loro.

Tutti i bambini accompagnati dai ragazzi più grandi, oltre che dai catechisti, hanno partecipato con gioia ed entusiasmo sistemando le tombe non curate, oltre che cercando i propri cari defunti per lasciare loro un fiore.

Appena giunti al cimitero, su indicazione del parroco, tutti i ragazzi si sono raccolti presso la tomba di un sacerdote arricchendo ancor più di spiritualità la mattinata.

Dai più grandi ai più piccini, tutti insieme, perché la catechesi è fatta anche di incontri ravvicinati, da eventi che a volte possono sembrare estranei ad essa ma che in realtà ci permettono di crescere e dai quali si impara molto. Nulla è un obbligo, tanto meno un dovere o un lavoro: occorre uno spirito di devozione, dove il protagonismo lascia spazio alla fede profonda. Uno spirito che certamente non manca nel parroco e nei catechisti di Borgo Velino.

Rispondi