Parrocchie

A Borgo San Pietro, festa grande nella chiesa piccola

Il 30 ottobre, nella parrocchia di Santa Maria delle Grazie, è stato vissuto come un giorno di ringraziamento per la fine dei lavori effettuati nella chiesetta dedicata alla Madonna che si trova sulla riva del Lago del Salto

Il 30 ottobre, nella parrocchia di Santa Maria delle Grazie, è stato vissuto come un giorno di ringraziamento per la fine dei lavori effettuati nella chiesetta dedicata alla Madonna che si trova sulla riva del Lago del Salto. Il piccolo edificio religioso risale al 1564 e conserva alcuni pregevoli affreschi che rappresentano i principali santi della parrocchia e della zona di Cicolano.

La chiesetta è stata restaurata grazie all’impegno di tanti, come il parroco don Tomasz Chlebowski, l’ex-madre generale delle Suore Francescane di Santa Filippa, Elisabetta D’Angelis, i signori Maurizio Di Prospero e Ruggero Carosi, e molte altre persone di buona volontá. Né si può dimenticare dell’aiuto del Consiglio parrocchiale, sempre disponibile per tutte le iniziative della piccola comunitá di Borgo San Pietro.

L’Eucaristia della sera, celebrata dal Vescovo Domenico nel piccolo edificio sulla sponda del lago, si è svolta in un clima familiare. Durante l’omelia, mons Pompili ha riflettuto sull’importanza della salvezza, rapportata all’immagine della “porta stretta”. «È interessante – ha spiegato – che, pur essendo stretta, la porta è aperta»: come a dire che la prospettiva della salvezza è sempre disponibile, ma richiede a ciascuno la voglia di entrare personalmente, di attraversare la soglia.

Rispondi