Il 2 ottobre Camminata sul “cammino di Francesco” in ricordo delle vittime del sisma del 24 agosto

La Camminata farà tappa nel centro storico di Rieti e nella chiesa di San Francesco monsignor Domenico Pompili celebrerà una messa in suffragio delle vittime.

Si svolgerà domenica 2 ottobre la 12ª Camminata sul cammino di Francesco che coprirà i 12 chilometri che vanno dal Santuario La Foresta al Santuario Fontecolombo passando per Rieti. L’iniziativa, compresa nell’Ottobre francescano reatino e promossa congiuntamente dalla Chiesa di Rieti, con il Comune, il Club Alpino locale e la Fondazione Varrone, quest’anno vuole fare memoria delle vittime del terremoto del 24 agosto che ha colpito in modo particolare Amatrice e Accumuli, centri che insistono nella diocesi reatina.

A questo riguardo la Camminata farà tappa nel centro storico di Rieti e nella chiesa di San Francesco monsignor Domenico Pompili celebrerà una messa (ore 11) in suffragio delle vittime. Il percorso prevede l’arrivo al Santuario di Fontecolombo nel pomeriggio.

Alle 17, presso “Sala dei Cordari” (via Arco dei Ciechi 22 – Rieti) si terrà la conferenza di Chiara Frugoni, “Quale Francesco ?”. La camminata, spiegano gli organizzatori, «è percorribile a piedi, in mountain bike, a cavallo, è in discesa, pianura, leggera salita, su sentieri, strade comunali e sterrate, si attraversano boschi, si ammira la Valle Santa Reatina, si attraversa il Centro Storico della Città di Rieti. Tutti possono partecipare a questo cammino in memoria delle vittime del terremoto, cammino naturalistico, culturale, spirituale, credenti, non credenti, credenti in religioni diverse, bambini ed anziani».

Rispondi