Il 15 giugno festa della Santissima Trinità a Vallececa

La festa della Santissima Trinità ci fa pensare al mistero di Dio uno e trino. È il centro della nostra fede, che costituisce la nostra identità. Dal primo momento del nostro percorso impariamo a fare il segno della Croce nel nome di Dio, Uno e Trino.

Il mistero ci viene rivelato gradualmente fino ad entrare nel nostro pensiero e nel nostro agire. Anche le nostre relazioni familiari e sociali, sono influenzate da questo mistero, l’amore e la comunione che c’è tra le tre persone diventa per noi il richiamo a creare i rapporti che maturano tra loro, anche se profondamente liberano in noi il senso di identità come persone libere e amate, create ad immagine di Dio, Uno e Trino.

Anche la nostra vita pastorale circola intorno alla celebrazione di questo mistero. Nella nostra diocesi c’è un particolare che va valorizzato. È la devozione popolare alla Santissima Trinità, da trovarsi in modo particolare nel Cicolano.

Durante la festa della Santissima Trinità il nostro santuario a Vallececa viene visitato da tante persone che ritrovano le origini in quelle zone. Molti vengono a una delle celebrazioni liturgiche tra sabato sera e lunedi mattina, in modo particolare alla solenne Eucaristia presieduta dal Vescovo, seguita da una processione.

L’arrivo delle compagnie dei paesi limitrofi è un elemento molto sentito in zona. I gruppi dei pellegrini arrivano a piedi, accompagnati dalla banda musicale che li accoglie. Da tutte le parti si sente l’inno alla Santissima Trinità che esprime tutta la teologia del mistero tradotta in lingua popolare, ricca dei contenuti e delle espressioni antiche vissute alla luce del presente. Quest’anno la Festa accade il giorno 15 giugno.

Già dalle ore 8 il santuario è pronto ad accogliere i pellegrini. Si comincia con la celebrazione eucaristica alla quale assistono le persone che dopo saranno impegnate nei preparativi e nell’organizzazione.

Successivamente saranno accolti i diversi gruppi dei pellegrini che verranno in modo organizzato, percorrendo le vie del paese per giungere alla chiesa del santuario.

Alle ore 11.30 sarà celebrata la Santa Messa solenne. Per tutto il tempo in mattinata saranno a disposizione dei fedeli i confessori pronti ad amministrare il sacramento della riconciliazione e della penitenza.

A fine giornata, alle ore 19.30 saranno celebrati i Vespri e a mezzogiorno del giorno successivo, la santa Messa in suffragio dei defunti membri della Confraternita della Santissima Trinità di Vallececa e di tutti i defunti paesani.

Rispondi