In sciopero i giudici tributari

Il 4 luglio, ore 12,00, presso l’Hotel Serena avrà luogo un incontro tra la sezione di Rieti della Associazione Magistrati Tributari e i rappresentanti degli ordini professionali, la stampa e chiunque sia interessato alle ragioni della categoria dei giudici tributari riguardo lo sciopero dalle udienze indetto per i giorni 4, 5 e 6 luglio, alle problematiche della Giustizia Tributaria e alla tutela dei contribuenti.

L’Associazione Magistrati Tributari, organismo associativo rappresentante la stragrande maggioranza dei giudici tributari italiani, nella recente assemblea generale che si è tenuta a Roma lo scorso 11 giugno, ha approvato un articolato piano di astensioni dalle udienze. Per effetto di tale decisione i giudici tributari italiani sono stati chiamati ad aderire allo sciopero dalle udienze nei giorni 4, 5 e 6 luglio prossimi assicurando solo — secondo quanto stabilito dal codice di autoregolamentazione — la trattazione delle istanze cautelari.

Secondo la presidente Maria Laura Petrongari, «Tale azione di lotta si pone nel quadro di una lunga vertenza che oppone interessi della categoria dei giudici tributari al Ministero dell’Economia, il riconoscimento della dignità e della indipendenza dei giudici anche attraverso il riconoscimento delle ragioni economiche avanzate: obiettivi che l’Associazione persegue responsabilmente anche nell’interesse primario della Giustizia tributaria, dello Stato e del contribuente».

 

Rispondi