Festeggia i suoi “donatori doc” l’Avis comunale di Rieti

“Abbiamo pensato – spiega Aldo Lafiandra, presidente dell’Avis comunale di Rieti – di ringraziare gli uomini e le donne, una settantina in totale, che nel corso degli anni si sono più volte rimboccati le maniche compiendo un gesto di solidarietà, donare il sangue”.

Ad accogliere e ringraziare i donatori anche Giuseppe Zelli, presidente dell’Avis provinciale, Maurizio Rosati, consigliere dell’Avis regionale, Felice Beccarini, segretario Avis e Stefano Venarubea responsabile del servizio di immunoematologia e medicina trasfusionale del San Camillo de Lellis.

All’Auditorium Varrone, che ha accolto la serata di festa, anche il sindaco di Rieti Simone Petrangeli e il presidente del consiglio comunale Gianpiero Marroni che si sono detti pronti a rimboccarsi le maniche per compiere, anche loro, il gesto della donazione di sangue, magari in un appuntamento da organizzare in piazza coinvolgendo politici di tutti gli schieramenti.

L’Avis ha ricordato a tutti i donatori l’appuntamento con il tradizionale dono loro dedicato, che sarà distribuito dal 15 dicembre, nella sede Avis di via Cervellati.

Intanto continuano gli incontri nelle scuole portati avanti dalla sezione reatina dell’Avis.

Prossimo appuntamento al liceo classico Varrone.

Foto di Massimo Renzi.

Rispondi